LAVORO - DICEMBRE 2019

 

                                                                        LE ULTIME NOVITÀ

 

Ampliamento tutele Gestione separata: istruzioni operative

 

INPS, Circolare n. 141 del 19 novembre 2019 e Messaggio n. 4529 del 4 dicembre 2019

Sono state fornite le istruzioni sulle modifiche riguardanti il requisito contributivo per l’accesso alle prestazioni assistenziali di malattia e di degenza ospedaliera e l’incremento della misura delle stesse a favore degli iscritti alla Gestione separata. L’Istituto nello specifico ha indicato i nuovi importi delle indennità e definisce l’ambito di applicazione delle modifiche normative introdotte.

Riduzione contributiva in edilizia 2019: indicazioni operative

 

Circolare INPS n. 145
del 28 novembre 2019

L’INPS ricorda che è stata confermata per l’anno 2019, nella misura dell’11,50%, la riduzionecontributiva a favore delle imprese edili.

Si precisa che il beneficio può essere fruito entro il 16 marzo 2020 (Uniemens di competenza febbraio 2020). I datori di lavoro possono inviare le relative domande fino al 15marzo 2020.

Incentivi all’assunzione di donne: i settori e le professioni per il 2020

 

 

Decreto Interministeriale n. 371 del 25 novembre 2019

In settori e professioni caratterizzati da una significativa differenza di genere sono previste agevolazioni contributive per l’assunzione di donne di qualsiasi età, prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi. Ai fini della corretta applicazione dei suddetti incentivi è stato pubblicato il Decreto per l’individuazione dei suddetti settori e professioni relativamente all’anno 2020.

Nuovo avviso del bando #Conciliamo: domande entro il 18 dicembre

 

 

Dipartimento per le politiche della famiglia, Avviso pubblico dell’8 novembre 2019

L’obiettivo del bando è quello di realizzare progetti di welfare aziendale che consentano ai datori di lavoro di attuare azioni volte al miglioramento della qualità della vita dei loro lavoratori e, conseguentemente, della produttività delle proprie imprese. La richiesta può essere presentata anche dalle piccole imprese. La domanda di accesso andrà inoltrata tramite PEC all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo., entro le ore 12 del 18 dicembre 2019.

Incentivo per l’assunzione di beneficiari del reddito di cittadinanza: operativo dalle competenze di novembre

 

 

 

Messaggio INPS n. 4099
dell’8 novembre 2019

Ad integrazione delle precedenti istruzioni, l’Istituto:

  • ha fornito le istruzioni operative per conguagliare, tramite il flusso Uniemens/DMAG, l’incentivo ed ha illustrato gli adempimenti a cui devono attenersi i datori di lavoro;
  • ha reso noto che, nel Portale delle agevolazioni (ex DiResCo), è disponibile il modulo di richiesta dell’agevolazione, denominato “SRDC – Sgravio Reddito di Cittadinanza”;
  • ha comunicato i controlli che effettuerà, una volta ricevuta la domanda, mediante i propri sistemi informativi.

 

                                                                         COMMENTI

 L’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni in merito alla gestione delle note spese e alla conservazione dei relativi giustificativi con rilevanza fiscale, nel caso di aziende che utilizzino un sistema di conservazione informatizzato e tecnologico, finalizzato alla loro dematerializzazione e conseguente distruzione.

 

Prima di analizzare le indicazioni fornite dall’Agenzia, si ritiene opportuno riepilogare le regole di conservazione della documentazione analogica con rilevanza fiscale connessa alla nota spese di dipendenti inviati in trasferta o missione.

 

MODALITÀ E REQUISITI DI CONSERVAZIONE IN FORMATO ELETTRONICO

In generale, i documenti analogici si differenziano in

 Il processo di conservazione elettronica dei documenti analogici, con riferimento ai documenti originali non unici, è da ritenersi correttamente perfezionato senza necessità dell’intervento di un pubblico ufficiale che attesti la conformità all’originale delle copie informatiche degli stessi. Al contrario, tale intervento del pubblico ufficiale si rende necessario nell’ipotesi di documenti originali unici.

In generale, i giustificativi delle trasferte, trovando corrispondenza nella contabilità dei cedenti o prestatori tenuti agli adempimenti fiscali, assumono natura di documenti originali non unici. Conseguentemente, ai fini della loro dematerializzazione e conseguente conservazione in formato elettronico, occorre fare riferimento a quanto disposto dal D.Lgs n. 82/2005 (c.d. Codice dell’Amministrazione Digitale) e dai relativi decreti attuativi. Pertanto, la suddetta documentazione in formato elettronico deve possedere, tra le altre, le caratteristiche dell’immodificabilità, integrità, autenticità e leggibilità.

 

RISPOSTE DELL’AGENZIA

Nel caso oggetto della Risposta n. 403/2019, la società istante ha creato una procedura centralizzata per la gestione delle trasferte dei propri dipendenti e intende dematerializzare le note spese e i relativi giustificativi, affidandosi ad una conservazione unicamente in formato elettronico.

Il dubbio della società concerne essenzialmente la possibilità di conservare esclusivamente in formato elettronico i giustificativi allegati alle note spese procedendo alla distruzione dei documenti cartacei.

A tale riguardo, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che, al fine di essere dematerializzato e conseguentemente distrutto, il documento analogico a rilevanza fiscale - come nel caso delle note spese e dei relativi giustificativi - deve essere immodificabile, integro, autentico e leggibile. Qualora la procedura centralizzata della società istante garantisca ciò, nulla osta al suo utilizzo.

I giustificativi allegati alle note spese, infatti, trovando in genere collocazione nella contabilità dei cedenti o prestatori tenuti agli adempimenti fiscali, sono da considerarsi documenti analogici originali non unici, idonei alla distruzione a seguito della loro conservazione come documenti informatici.

 Anche nel caso oggetto della Risposta n. 417/2019, la società istante intende implementare un sistema di conservazione informatizzato volto alla dematerializzazione delle note spese e dei relativi giustificativi, con la loro conseguente distruzione.

Il dubbio della società è connesso alla tipologia di documentazione analogica da conservare. Si tratta, infatti, di fatture e ricevute di pagamento emesse da soggetti economici di Paesi esteri extra UE.

Sul punto, l’Agenzia delle Entrate ricorda che nei casi in cui i giustificativi siano stati emessi da soggetti economici di Paesi esteri extra UE con i quali non sussista una reciproca assistenza in materia fiscale ovvero non sia assicurato un effettivo scambio di informazioni, non si realizzano le condizioni per poter ricostruire il contenuto degli stessi per mezzo di altre scritture o documenti in possesso di terzi. Conseguentemente tali giustificativi sono qualificabili come documenti analogici originali unici e, in quanto tali, non si prestano alla dematerializzazione con conseguente distruzione. Laddove, invece, i giustificativi siano stati emessi da soggetti economici di Paesi esteri extra UE con i quali sussista una reciproca collaborazione in materia fiscale, tale possibilità non risulta preclusa a priori richiedendosi tuttavia una valutazione caso per caso della tipologia di documento analogico (originale unico ovvero non unico).

 

                                                  GLI ADEMPIMENTI DEL MESE DI DICEMBRE 2019

 

LuNEDì 16

Ritenute IRPEF mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle ritenute alla fonte operate da tutti i datori di lavoro, sostituti d'imposta, sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, corrisposti nel mese di novembre 2019.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Contributi INPS mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali, a favore della generalità dei lavoratori dipendenti, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di novembre 2019.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Contributi INPS mensili Gestione separata

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento alla Gestione separata dei contributi dovuti su compensi erogati nel mese di novembre 2019 a collaboratori coordinati e continuativi.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Contributi INPS gestione ex-ENPALS mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali a favore dei lavoratori dello spettacolo, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di novembre 2019.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Contributi INPGI mensili

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi previdenziali dei giornalisti professionisti, relativi alle retribuzioni maturate nel periodo di paga di novembre 2019.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Accise”.

 

Contributi operai agricoli

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento dei contributi relativi agli operai agricoli occupati nel trimestre aprile – giugno 2019.

Versamento a mezzo dichiarazione unificata, Modello F24 “Fisco/INPS/Regioni”.

 

Addizionali

Ultimo giorno utile per effettuare il versamento delle addizionali regionale/comunale su redditi da lavoro dipendente (novembre 2019).

 

 

MARTEDì 31

INPS gestione ex-ENPALS – Denuncia contributiva mensile unificata

Ultimo giorno utile per presentare la denuncia mensile unificata delle somme dovute e versate, relative al mese di novembre 2019, a favore dei lavoratori dello spettacolo.

Invio tramite Flusso UNIEMENS.

 

Invio telematico del Flusso UNIEMENS

Ultimo giorno utile per inviare telematicamente la denuncia mensile UNIEMENS dei dati retributivi e contributivi INPS per i lavoratori dipendenti e parasubordinati iscritti alla Gestione separata (co.co.co., lavoratori autonomi occasionali, incaricati della vendita a domicilio e associati in partecipazione) relativa ai compensi corrisposti nel mese di novembre 2019.

Presentazione all’INPS del Flusso UNIEMENS tramite Internet.

 

Stampa libro unico

Ultimo giorno utile per effettuare la stampa del Libro unico relativamente alle variabili retributive del mese di novembre 2019.

 

FESTIVITÀ CADENTI NEL MESE DI DICEMBRE 2019

Domenica 8: Festività dell’Immacolata Concezione

Mercoledì 25: Santo Natale

Giovedì 26: Santo Stefano

Eventuali festività legate alla ricorrenza del Santo Patrono.  

PER OFFRIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA QUESTO SITO UTILIZZA DEI COOKIE. CONTINUANDO LA NAVIGAZIONE ACCONSENTI ALL'UTILIZZO DEI COOKIE. PER MAGGIORI INFORMAZIONI E PER SAPERE COME MODIFICARE LE TUE PREFERENZE CONSULTA LA NOSTRA PRIVACY&COOKIE POLICY.